fbpx

Bando ISI INAIL: progetti di investimento

Lunedì, 13 Gennaio 2020 16:31 Scritto da

PUBBLICATO IL BANDO INAIL PER I PROGETTI DI INVESTIMENTO

LA MISURA

L'Inail finanzia in conto capitale le spese da sostenere per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Gli incentivi pari al 65% dell’investimento fino a un massimo di 130.000 euro e minimo di 5.000 euro, sono destinati alle imprese, anche individuali, iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Sono finanziabili gli investimenti in impianti e macchinari che riducono i seguenti rischi:

  1. rischio chimico
  2. rischio rumore mediante la realizzazione di interventi ambientali
  3. rischio rumore mediante la sostituzione di trattori agricoli e forestali o di macchine
  4. rischio derivante da vibrazioni meccaniche
  5. rischio biologico
  6. rischio di caduta dall’alto
  7. rischio infortunistico mediante la sostituzione di macchine non obsolete
  8. rischio sismico
  9. rischio da lavorazioni in spazi confinati e/o sospetti di inquinamento
  10. movimentazione manuale dei carichi

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili gli investimenti in impianti e macchinari che favoriscono l’abbattimento di uno dei rischi sopra elencati, come ad esempio:

  • carrelli elevatori per ridurre il rischio movimentazione manuale dei carichi
  • cappe di aspirazione per ridurre il rischio chimico
  • macchinari utili all’attività per la sostituzione di macchine analoghe non obsolete

Sono finanziabili anche le spese tecniche quali la redazione della perizia asseverata, la produzione di progetti ed elaborati, il coordinamento della sicurezza, etc.

Le imprese potranno presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva, su tutto il territorio nazionale, riguardante diverse tipologie ricomprese tra le lettere di cui sopra.

Non possono partecipare le imprese che hanno beneficiato di un contributo INAIL ISI a valere sugli avvisi ISI 2016, 2017, 2018.

MODALITA' E TEMPISTICHE

Le domande si presentano con procedura click-day, preceduta da una fase di caricamento del progetto nella piattaforma INAIL. Sono ammissibili al click i progetti che hanno un punteggio di almeno 120 punti, calcolato sulla base dei criteri previsti dall’Avviso.Le domande si presentano con procedura click-day, preceduta da una fase di caricamento del progetto nella piattaforma INAIL. Sono ammissibili al click i progetti che hanno un punteggio di almeno 120 punti, calcolato sulla base dei criteri previsti dall’Avviso.

Phorma Mentis è a vostra disposizione per:

  • valutare senza impegno l’ammissibilità del Vostro progetto di investimento e il raggiungimento della soglia minima di punteggio per accedere al bando
  • esaminare dettagliatamente tutta la Vostra documentazione per verificarne la conformità con i requisiti previsti dal bando
  • organizzare il click day con la massima efficienza
  • seguirvi in tutte le fasi di presentazione, gestione, rendicontazione e rapporti con l’ente finanziatore

Per richiedere informazioni scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oppure telefonate allo 051 903876

Referente del bando: Martina Pezzoli (329 4724456)

 

Bando ISI INAIL: progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Giovedì, 12 Dicembre 2019 15:08 Scritto da

PUBBLICATO IL BANDO INAIL PER LA RIMOZIONE/SMALTIMENTO AMIANTO E COSTRUZIONE NUOVA COPERTURA

STANZIATE RISORSE PER € 60.000.000,00

LA MISURA

L'Inail finanzia in conto capitale le spese da sostenere per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Gli incentivi pari al 65% dell’investimento fino a un massimo di 130.000 euro e minimo di 5.000 euro, sono destinati alle imprese, anche individuali, iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Sono finanziabili le seguenti misure:

  1. Rimozione di componenti edilizie quali coibentazioni, intonaci, cartoni, controsoffitti, contenenti amianto in matrice friabile
  2. Rimozione di MCA da mezzi di trasporto
  3. Rimozione di MCA da impianti e attrezzature (cordami, coibentazioni, isolamenti di condotte di vapore, condotte di fumi ecc.)
  4. Rimozione di piastrelle e pavimentazioni in vinile amianto compresi eventuali stucchi e mastici contenenti amianto
  5. Rimozione di coperture in MCA
  6. Rimozione di manufatti, non compresi nelle precedenti Tipologie di intervento, contenenti amianto in matrice compatta (cassoni, canne fumarie, comignoli, pareti verticali, condutture, ecc.)

SPESE AMMISSIBILI

Prendiamo ad esempio la tipologia e): le spese ammissibili devono essere direttamente necessarie all’intervento, nonché quelle accessorie o strumentali funzionali alla sua realizzazione e indispensabili per la sua completezza, ed i progetti devono prevedere una o più delle seguenti soluzioni tecniche:

1) spese di progetto (rimozione e rifacimento copertura)

1.a) lavori di bonifica
1.b) rifacimento della copertura
1.c) sotto-copertura (bonifica e rifacimento)

Sono compresi inoltre l’acquisto e l’installazione permanente di ancoraggi e le spese edili accessorie quali l’allestimento del cantiere, le opere provvisionali, etc.

2) spese tecniche e assimilabili 

Quali la redazione della perizia asseverata, il certificato di analisi dell’amianto, la direzione lavori, etc.

Le imprese potranno presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva, su tutto il territorio nazionale, riguardante le diverse tipologie ricomprese tra le lettere da a) ad f).

Non possono partecipare le imprese che hanno beneficiato di un contributo INAIL ISI a valere sugli avvisi ISI 2016, 2017, 2018.

MODALITA' E TEMPISTICHE

Le domande si presentano con procedura click-day, preceduta da una fase di caricamento del progetto nella piattaforma INAIL. Sono ammissibili al click i progetti che hanno un punteggio di almeno 120 punti, calcolato sulla base dei criteri previsti dall’Avviso.

Phorma Mentis è a vostra disposizione per:

  • valutare senza impegno l’ammissibilità del Vostro progetto di investimento e il raggiungimento della soglia minima di punteggio per accedere al bando
  • esaminare dettagliatamente tutta la Vostra documentazione per verificarne la conformità con i requisiti previsti dal bando
  • organizzare il click day con la massima efficienza
  • seguirvi in tutte le fasi di presentazione, gestione, rendicontazione e rapporti con l’ente finanziatore

Per richiedere informazioni scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oppure telefonate allo 051 903876

Referente del bando: Martina Pezzoli (329 4724456)

 

Bando INAIL SISMA: ORDINANZA n. 24 del 01 agosto 2019

Martedì, 03 Settembre 2019 18:53 Scritto da

OBIETTIVI

Finanziamento degli interventi di MIGLIORAMENTO SISMICO finalizzati al raggiungimento almeno al 60% della sicurezza richiesta ad edifici nuovi a destinazione produttiva insediati nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012.

L’Ordinanza 24/2019 riapre i termini di presentazione delle domande di contributo da concedersi ai sensi e nel rispetto del Regolamento (UE) 1407/2013 “de minimis”.

DESTINATARI

Possono presentare la domanda le imprese appartenenti a tutti i settori di attività economica Ateco 2007, ad eccezione della sezione A “Agricoltura, silvicoltura e pesca”, che:

  • Hanno sede legale e/o sede operativa e/o unità locale destinataria dell’intervento, in uno dei Comuni dell’Emilia-Romagna colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012;
  • Esercitano, o esercitavano al momento del sisma, l’attività all’interno dell’immobile oggetto dell’intervento o in qualità di proprietari abbiano messo a disposizione l’immobile ad uso produttivo ad altra impresa;

Può presentare la domanda di contributo l’impresa tenuta a sostenere tali spese in quanto:

  • Titolare di diritto di proprietà od usufrutto dell’immobile oggetto dell’intervento;
  • Affittuaria dell’immobile oggetto dell’intervento;
  • Titolare di un contratto di locazione finanziaria (leasing) dell’immobile oggetto dell’intervento;
  • Titolare di un contratto di comodato gratuito dell’immobile oggetto dell’intervento.

SPESE AMMISSIBILI

  1. Interventi di miglioramento sismico “effettuati” o “da effettuare” sulla base di un progetto redatto secondo quanto previsto dalle NTC 2008 o 2018, a seconda dei casi;
  2. Spese tecniche di progettazione, esecuzione, direzione lavori, verifica e ove previsto collaudo, nonché la spesa relativa al rilascio del certificato di agibilità sismica e le spese connesse alla presentazione della domanda, nel limite massimo del 10% del totale degli interventi realizzati.

Le spese dovranno essere sostenute a partire dal 20 maggio 2012 ed entro il 31 marzo 2020.

Nel caso di domande presentate con gli interventi di miglioramento sismico solo in progetto, questi dovranno essere terminati entro il 31 marzo 2020  e rendicontati entro il 30 giugno 2020.

CONTRIBUTO

Contributo in Conto Capitale fino al 70% della spesa ritenuta ammissibile da concedersi ai sensi e nel rispetto del Regolamento (UE) 1407/2013 “de minimis”.

Per singola impresa beneficiaria, il contributo concedibile non potrà, in ogni caso, superare l’importo di € 149.000,00 nel caso di interventi, anche su più immobili, per il miglioramento sismico;

Saranno escluse le domande la cui spesa ritenuta ammissibile risulti inferiore a € 4.000,00.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Sarà possibile presentare la domanda di contributo fino al 28 febbraio 2020, salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse.

Lo staff di Phorma Mentis è a vostra disposizione per fornirvi informazioni di dettaglio e per le verifiche di ammissibilità al progetto, oltre all’assistenza tecnica per la presentazione della domanda.

Se interessati contattare:

Tel. 051-903876 Phorma Mentis srl

Cell. 340-8977752 Simone Tassinari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Finanziamenti a Fondo Perduto per le PMI

Mercoledì, 31 Luglio 2019 14:33 Scritto da

FINALITÀ:

La Regione Emilia-Romagna, con il presente bando intende sostenere le piccole e medie imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e/o servizi, in particolare con l'obiettivo di accrescere la quota di mercato o di penetrare in nuovi mercati.

Informazioni aggiuntive

  • Risorse Disponibili € 2.000.000,00
  • Valore Progetto minimo € 20.000,00 MAX € 80.000,00
  • % di finanziamento pubblico 50%
  • Scadenza presentazione domanda Tra le ore 10.00 del lunedì 18 novembre 2019 e le ore 13.00 del mercoledì 18 dicembre 2019.

DATI AZIENDALI

Martedì, 30 Luglio 2019 09:00 Scritto da

Denominazione:

Phorma Mentis Srl

Sede Legale ed operativa:

Via Nino Bixio, 13

40042 Cento (FE) Italy

Tel.+(39) 051 903876

e-mail pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

P. IVA: 03134541204

CODICE SDI: 7HE8RN5 (Fatturazione Elettronica)

 

Pagina 1 di 2

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI