BANDO IN USCITA AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE IN AMBITO TURISTICO

BANDO IN USCITA AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE IN AMBITO TURISTICO

FINALITÀ:

La Regione Emilia-Romagna, ha istituito, nella sua legge di stabilità (art. 6, LR 25/2018), un fondo pari a 25 milioni di euro per il biennio 2019/2020, destinato alla qualificazione e all’innovazione delle strutture ricettive, balneari e di pubblico intrattenimento

Dotazione finanziaria

Il fondo prevede una combinazione di incentivi sullo stesso investimento: una controgaranzia regionale in base alla quale si attiva la garanzia di Cassa Depositi e Prestiti ed un contributo a fondo perduto secondo la percentuale di competenza in ragione dei requisiti soggettivi e del regime prescelto (vedi punto Contributo Regionale).

 

Interventi Ammissibili

Progetti di investimento per riqualificazione-ristrutturazione ed insediamento delle seguenti tipologie di strutture:

  1. Strutture ricettive alberghiere di cui all’art. 4 comma 6 LR 16/2004 e smi e strutture ricettive all’aria aperta di cui all’art. 4 comma 7 della LR 16/2004 e smi;
  2. Stabilimenti balneari e strutture balneari (in possesso di concessione demaniale marittima con finalità turistico-ricreativa ai sensi del Codice Navigazione e LR 9/2002, ove ricadenti sul demanio marittimo)
  3. Stabilimenti termali
  4. Locali di pubblico intrattenimento in possesso delle licenze di cui agli art. 68 e 80 del TULPS (R.D. 18 giugno 1931, n. 773) per l’intrattenimento danzante con carattere di stabilità (discoteche).

Beneficiari:

Imprese individuali, le società, con carattere di Micro, Piccole e medie imprese che sono proprietarie-concessionarie e/o gestiscono le strutture.

Contributo Regionale

Per chi opta per il Regime de minimis

I contributi sono concessi nella misura del 20% dei costi ritenuti ammissibili, elevabile a 25% nel caso in cui l’impresa abbia uno dei seguenti requisiti:

- prevalenza femminile – prevalenza giovanile – rating di legalità – zona montana – zona 107.3.c

Per chi opta per il Regime di esenzione

I contributi sono concessi nella misura del 10% nel caso delle medie imprese e del 20% nel caso di piccole imprese, fino ad un massimo di 200.000 euro. Qualora l’impresa sia in possesso di uno dei seguenti requisiti:

- prevalenza femminile – prevalenza giovanile – rating di legalità – zona montana – zona 107.3.c l’importo massimo è elevato a 210.000 euro

 

Spese Ammissibili:

Sono ammesse le seguenti voci di spesa, sostenute a decorrere dal 1 gennaio 2019 per chi sceglie il regime de minimis, mentre per il regime in esenzione gli investimenti devono iniziare dalla data di presentazione della domanda:

  1. spese per opere edili, murarie e impiantistiche;
  2. acquisto di macchinari, attrezzature, impianti opzionali, finiture, arredi e dotazioni informatiche;
  3. acquisto di software e relative licenze d’uso, funzionali all’attività, compresi la realizzazione dei siti internet ed e-commerce, di marchi e/o brevetti;
  4. spese per progettazione, direzione lavori e collaudo connessi agli interventi,
  5. acquisto di servizi di consulenza finalizzati alla realizzazione del progetto;
  6. spese per l’acquisto o allestimento di mezzi di trasporto, per i quali la normativa vigente non richieda l’obbligo di targa ai fini della circolazione;

Scadenza di Presentazione:

Le scadenze saranno comunicate all’atto della Pubblicazione del Bando che avverrà nel mese di aprile 2019

 

COME SI FA A PARTECIPARE?

Personale specializzato di Phorma Mentis è a tua disposizione, richiedi un'analisi gratuita dell'idea di investimento:

scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o

telefona allo 051 903876

Referente del Bando

Leonardo Mariggiò - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Cell. 338 2678096

Martina Pezzoli - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Cell. 329 4724456

Informazioni aggiuntive

  • Risorse Disponibili: € 25.000,00
  • Valore Progetto: da minimo 80.000,00 euro ad un massimo di 1,5 mln di euro
  • % di finanziamento pubblico: dal 10 al 25% + contro garanzia regionale
  • Scadenza presentazione domanda: Bando in fase di pubblicazione
Letto 233 volte

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI