Voucher per Consulenza in Innovazione

Voucher per Consulenza in Innovazione In evidenza

FINALITÀ:

Il Ministero dello Sviluppo Economico, all'Interno del Piano Nazionale Industria 4.0, con il Voucher per la Consulenza in Innovazione, sostiene le PMI che hanno in atto i processi di trasformazione tecnologica, digitale e organizzativa

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria stanziata per l’attuazione dell’intervento è pari a 75 milioni di euro ripartita per ciascuna delle annualità 2019, 2020, e 2021.

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie Imprese operanti sul territorio Nazionale

INTERVENTI AMMISSIBILI

La consulenza deve essere finalizzata a indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 individuate tra le seguenti:
    a    big data e analisi dei dati;
    b    cloud, fog e quantum computing;
    c    cyber security;
    d    integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
    e    simulazione e sistemi cyber-fisici;
    f    prototipazione rapida;
    g    sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
    h    robotica avanzata e collaborativa;
    i    interfaccia uomo-macchina;
    j    manifattura additiva e stampa tridimensionale;
    k    internet delle cose e delle macchine;
    l    integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
    m    programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
    n    programmi di open innovation.

Gli incarichi manageriali possono inoltre indirizzare e supportare i processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali, attraverso:
    a    l’applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale, nell’organizzazione del luogo di lavoro, a condizione che comportino un significativo processo di innovazione organizzativa dell’impresa;
    b    l’avvio di percorsi finalizzati alla quotazione su mercati regolamentati o non regolamentati, alla partecipazione al Programma Elite, all’apertura del capitale di rischio a investitori indipendenti specializzati nel private equity o nel venture capital, all’utilizzo dei nuovi strumenti di finanza alternativa e digitale quali, a titolo esemplificativo, l’equity crowdfunding, l’invoice financing, l’emissione di minibond.

Le specifiche circa contenuto e finalità delle prestazioni consulenziali, nonché durata e compenso, devono risultare da un contratto di consulenza sottoscritto dalle parti successivamente alla data di presentazione della domanda di ammissione al contributo.

CONTRIBUTO MINISTERIALE

Regime De Minimis

Micro e piccole: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro
Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro
Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro

MANAGER DELL'INNOVAZIONE

Gli interventi consulenziali possono essere svolti esclusivamente da Persone Fisiche o Società iscritte all'Albo dei Manager per l'Innovazione, secondo modalità e tempi sono stabiliti dal decreto ministeriale del 29 luglio 2019 che disciplina le modalità di iscrizione all'albo.

Quando presentare la domanda?

dalle ore 10:00 del 27 settembre 2019 alle ore 17:00 de 25 ottobre 2019

Come presentare la domanda?

Attraverso il sistema informativo "voucher per consulenza in innovazione" attivo sul sito www.mise.gov.it

Chi può presetnare la domanda?

Le persone fisiche compilando i seguenti allegati:

allegato 1

allegato 2

Le società di consulenza compilando:

allegato 3

e per ciascun consulente indicato (che non possono essere superiori a 10 per società)

allegato 1

allegato 2

Quando saranno pubblicati gli elenchi?

Il mise pubblicherà gli elenchi sulla base dello schema previsto nell'allegato 4.

DA QUANDO E' POSSIBILE IL VOUCHER

Le aziende potranno richiedere il voucher in autunno.

 

COME SI FA A PARTECIPARE?

Personale specializzato di Phorma Mentis è a tua disposizione, richiedi un'analisi gratuita dell'idea di investimento:

scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o

telefona allo 051 903876

 

Referente del Bando

Leonardo Mariggiò - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Cell. 338 2678096

Martina Pezzoli - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Cell. 329 4724456

Informazioni aggiuntive

  • Risorse Disponibili: 75 MLN DI €
  • % di finanziamento pubblico: 50% per Micro e Piccole imprese fino ad un massimo di € 40.000,00; 30% per Medie Imprese fino ad un massimo di € 25.000,00
Letto 164 volte

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI