fbpx
BANDO VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE 2021

BANDO VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE 2021 In evidenza

Riapertura dei termini per la presentazione delle domande fino ad esurimento delle risorse.

 

BANDO  

Invitalia stanzia 50 milioni di euro per il Voucher Internazionalizzazione 2021, mettendo a disposizione un contributo a fondo perduto per finanziare le spese di consulenza del Temporary Export Manager (TEM), finalizzato a sostenere l’internazionalizzazione delle imprese.

 
BENEFICIARI
  
Il voucher per l’internazionalizzazione è rivolto alle micro e piccole imprese (MPI) manifatturiere (codice ATECO C), con sede legale in Italia e anche costituite sotto forma di rete.
 
TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI
 
La misura incentiva i progetti di consulenza manageriale aventi durata di 12 mesi, o 24 mesi, da parte di Temporary Export Manager (TEM) o società di TEM con competenze digitali, in grado di supportare i processi di internazionalizzazione attraverso attività di:
  • Analisi e ricerche sui mercati esteri;
  • Individuazione e acquisizione di nuovi clienti;
  • Assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione;
  • Incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce;
  • Integrazione dei canali di marketing online;
  • Protezione del marchio dell’impresa;
  • Gestione evoluta dei flussi logistici

I Temporary Export Manager devono essere iscritti nell’elenco dei soggetti abilitati ad erogare i servizi, ai sensi del Decreto del Ministro degli Esteri del 18 agosto 2020.

 

AGEVOLAZIONE

  
Il contributo è concesso in regime de minimis articolato come segue:
  • € 20.000 per le micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza non inferiore, al netto dell’iva, a € 30.000;
  • € 40.000 per le reti a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’iva, a € 60.000.

È possibile ricevere un contributo aggiuntivo pari a € 10.000 se si raggiungono i risultati di seguito indicati:

  • Incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021;
  • Incidenza (nell’esercizio 2022) almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri sul totale del volume d’affari.
Ogni progetto dovrà essere presentato esclusivamente in modalità telematica tramite Invitalia.

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

Riferimenti
 
Michele Ciociola
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Cell: 329 8571817

000
Letto 497 volte

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI