fbpx
FONDO IMPRESA DONNA

FONDO IMPRESA DONNA In evidenza

Il ministro dello Sviluppo economico ha firmato il decreto interministeriale che attiva il Fondo Impresa Donna per rafforzare gli investimenti e i servizi a sostegno dell’imprenditorialità femminile.

 

BENEFICIARI

  • Cooperative e società di persone con almeno il 60% di donne socie;
  • Società di capitale con quote e componenti del consiglio di amministrazione per almeno due terzi di donne;
  • Imprese individuali la cui titolare è una donna;
  • Lavoratrici autonome.

 

CONTRIBUTO

L’agevolazione è formata da una provvista mista (fondo perduto e finanziamento a tasso zero) che prevede un tetto di spese ammissibili fissato a:

  • 250.000,00 euro per nuove imprese;
  • 400.000,00 euro per imprese già esistenti.

 

Per le nuove imprese si tratta di contributi a fondo perduto che:
       -   entro spese ammissibili di 100.000 euro, coprono l’80% fino a un massimo di 50.000 euro. Per le donne disoccupate la percentuale massima di copertura sale al 90%;
       -   entro spese ammissibili superiori a 100.000 euro e fino a 250.000 euro, la copertura scende al 50%.


Per le imprese già esistenti, va fatta una distinzione a seconda degli anni di anzianità della ditta e tipi di spese. Dunque:
       -   per le imprese costituite da almeno un anno e massimo 3 anni, le agevolazioni possono essere per il 50% come “contributo a fondo perduto” e per un altro 50% come “finanziamento agevolato” di 8 anni a tasso zero, per coprire fino all’80% delle spese ammissibili. Il tetto massimo è di 400.000 euro;
       -   per le aziende che hanno più di 3 anni le spese di capitale circolante sono agevolate solo con il “contributo a fondo perduto”, mentre quelle di investimento anche con il “finanziamento agevolato”. Il tetto massimo è sempre pari a 400.000 euro.

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

  • Impianti, macchinari e attrezzature nuove di fabbrica;
  • Immobilizzazioni immateriali;
  • Servizi cloud per la gestione aziendale; 
  • Personale dipendente assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda di agevolazione.

 

SCADENZE

Si attendono i decreti attuativi che sono di prossima uscita.

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

 

Riferimenti
Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Cell: 051 903876

000
Letto 3980 volte

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI