fbpx
FONDO INVESTIMENTI IMPRESE AGRICOLE

FONDO INVESTIMENTI IMPRESE AGRICOLE In evidenza

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito un apposito Fondo per gli investimenti innovativi delle imprese agricole, per favorire gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi e immateriali, da parte delle imprese agricole che determinano il reddito agrario.

 

Chi può aderire?

Imprese agricole attive nel settore della produzione agricola primaria, della trasformazione di prodotti agricoli e della commercializzazione di prodotti agricoli che alla data di presentazione della domanda di agevolazione presentano le seguenti condizioni:

  • dimensione di micro, piccole e medie imprese regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese – sezione speciale imprese agricole – della Camera di commercio territorialmente competente;
  • avere la sede legale o un’unità locale ubicata sul territorio nazionale;
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatorie;
  • non essere in condizioni tali da risultare impresa in difficoltà, così come individuata all’articolo 2, punto 14, del regolamento ABER;
  • non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti individuati quali illegittimi o incompatibili dalla Commissione Europea.

 

A quanto ammonta l'agevolazione?

Contributo a fondo perduto così determinato:

  • 30% per Investimenti materiali e immateriali ordinari;
  • 40% per investimenti materiali e immateriali 4.0;
  • Agevolazione massima € 20.000,00 per soggetto beneficiario.

 

Quali spese sono ammissibili?

Sono ammissibili spese sostenute per investimenti in:

  • Beni materiali;
  • Beni immateriali (software).

Gli investimenti devono afferire a:

  • Spese sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda di contributo;
  • Beni nuovi di fabbrica;
  • Beni acquistati da terzi alle normali condizioni di mercato;
  • Pagamenti effettuati con conto corrente aziendale.

I beni devono riferirsi:

  • alla trasformazione di prodotti agricoli o alla commercializzazione di prodotti agricoli;
  • a un investimento avviato successivamente alla presentazione della domanda di agevolazione;
  • essere ultimato entro 12 mesi dalla data di concessione del provvedimentoessere e mantenuto per almeno 3 anni dalla data di erogazione del saldo.

 

Come fruire dell'agevolazione e quando presentare la domanda?

I termini di presentazione delle domande di agevolazione e gli ulteriori elementi utili a disciplinare l’attuazione dell’intervento agevolativo, saranno definiti con successivo provvedimento del Direttore della Direzione generale per gli incentivi alle imprese.

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

Riferimenti
Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Cell: 051 903876

000

Informazioni aggiuntive

  • % di finanziamento pubblico: 40%
  • Scadenza presentazione domanda: In attesa di pubblicazione
Letto 1149 volte

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI