fbpx
Phormamentis

Phormamentis

ENTE FINANZIATORE
Il Sistema camerale lombardo e Regione Lombardia, attraverso il bando “Bando SI4.0 2022”, intendono sostenere le iniziative volte a:

  • promuovere lo sviluppo di soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Transizione 4.0;
  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie 4.0, in una logica di condivisione delle tecnologie e attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo;
  • stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie 4.0;
  • incentivare modelli di sviluppo produttivo green driven orientati alla qualità e alla sostenibilità tramite prodotti/servizi con minori impatti ambientali anche in ottica di soluzioni per l’efficientamento energetico;
  • sostenere la cybersecurity e la business continuity nelle imprese per la protezione dagli attacchi informatici e per garantire la continuità aziendale nello svolgimento delle attività.

CHI PUO' PARTECIPARE?
I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese (escluse le imprese agricole) che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali e rispettino i requisiti specificati dal bando (Cfr. par. A.4, pagg. 4-5 del bando).

INTERVENTI AMMISSIBILI
Sono ammissibili progetti di: sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato, con una particolare attenzione per i progetti che apportino effetti positivi in termini di eco-sostenibilità ed efficientamento energetico realizzato dai servizi/prodotti proposti e per quelli rivolti al miglioramento della cybersecurity e business continuity nelle aziende.

I progetti devono riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportate nel successivo elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie ricomprese nell’elenco 1 o 2:

Elenco 1

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • interfaccia uomo-macchina;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • internet delle cose (IoT) e delle macchine;
  • Cloud, High Performance Computing - HPC, fog e quantum computing;
  • soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);
  • big data e analisi dei dati;
  • soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;
  • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain.

Elenco 2

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing;
  • soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  • connettività a Banda Ultralarga;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • sistemi di e-commerce;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita.

I progetti devono essere realizzati entro il 15 dicembre 2023.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  1. Consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi elencati al punto B.4;
  2. Formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati di cui al punto B.4 o tramite soggetto individuato dal fornitore qualificato (in tal caso tale soggetto deve essere specificato in domanda), riguardante una o più tecnologie tra quelle previste al punto B.2;
  3. Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;
  4. Servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi elencati al punto B.4;
  5. Spese per la tutela della proprietà industriale;
  6. Spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto (fino a un massimo del 30% della somma delle voci di spesa da a) ad e).

Investimento Minimo € 40.000,00.

CONTRIBUTO
Fondo Perduto pari al 50% del valere investito fino ad un massimo di € 50.000,00.
Dotazione finanziaria complessiva € 1.750.000,00.

SCADENZA DI PRESENTAZIONE
Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 29 settembre 2022 fino alle ore 12.00 del 28 ottobre 2022 a Unioncamere Lombardia.

PROCEDURA DI PRESENTAZIONE
Il contributo è concesso con procedura valutativa.
Punteggio minimo 65 su 100.

CONTATTI 
Leonardo Mariggiò
Cell. 338 26 78 096
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO
Fondo per il sostegno delle eccellenze gastronomiche e agroalimentari italiane.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali intende sostenere con questo fondo ristoranti e pasticcerie che si contraddistinguono per l’uso di prodotti di qualità.

BENEFICIARI
Ristoranti:

  • Con Codice Ateco 56.10.11;
  • Costituiti e Attivi al registro imprese da almeno 10 anni o aver acquista negli ultimi 12 mesi, contati a partire dal 30/08/2022, almeno il 25% di prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici.

Gelaterie e Pasticcerie:

  • Con Codice ATECO 56.10.30 e Codice ATECO 10.71.20;
  • Costituiti e Attivi al registro imprese da almeno 10 anni o alternativamente, aver acquista negli ultimi 12 mesi, contati a partire dal 30/08/2022, almeno il 5% di prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, e prodotti biologici.

SPESE AMMISSIBILI
Macchinari Professionali e Beni strumentali nuovi di fabbrica:

  • Acquistati successivamente alla presentazione della domanda di contributo;
  • Pagati con strumenti bancari che consentano la tracciabilità del pagamento;
  • L’investimento deve essere pagato interamente entro 8 mesi dalla data di emissione del decreto di concessione.

AGEVOLAZIONE
70% del valore dell’Investimento ammesso a contributo fino ad un massimo di € 30.000,00.

SCADENZE
Entro il 30 settembre 2022 sarà pubblicato un successivo atto nel quale saranno indicati i termini.

CONTATTI 

Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Giovedì, 15 Settembre 2022 17:37

Fondo Rotativo Turismo

Fondo Rotativo Turismo
 
La misura agevolativa è volta al sostegno degli investimenti per il settore del turismo coerenti con la riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale, secondo quanto previsto all’articolo 3 del decreto-legge 6 novembre 2021, n. 152 (c.d. “D.L. Semplificazione”), nonché quelli stabiliti nella misura M1C3-33 del PNRR.

BENEFICIARI

I gestori e i proprietari di attività ricettizia (art. 1, co. 4 DL 152/2021 e art. 4 Decreto interministerialeI), di:
·       Imprese alberghiere;
·       Imprese agrituristiche;
·       Imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta;
Imprese comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale compresi stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici, parchi tematici inclusi parchi acquatici e faunistici.

INTERVENTI AMMISSIBILI
a) interventi di riqualificazione energetica delle strutture di cui al decreto del Ministero dello sviluppo economico 6 agosto 2020, ivi compresa la sostituzione integrale o parziale dei sistemi di condizionamento in efficienza energetica dell’aria;
b) interventi di cui all’articolo 16-bis, comma 1, lettera i), del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, recante il Testo unico delle imposte sui redditi, di riqualificazione antisismica;
c) interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, in conformità alla legge 9 gennaio 1989, n. 13, e al decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503;
d) interventi edilizi di cui all'articolo 3, comma 1, lettere b), c), d) ed e.5), del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 funzionali alla realizzazione degli interventi di cui alle lettere a) e b);
e) interventi di realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali, relativi alle strutture di cui all'articolo 3 della legge 24 ottobre 2000, n. 323;
f) interventi per la digitalizzazione previste dall’articolo 9, comma 2, del decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio 2014, n. 106.
g) interventi di acquisto/rinnovo di arredi.
 
Gli interventi devono:
·       Essere avviati successivamente alla data di presentazione domanda di contributo. Per data di avvio si intende la data di inizio dei lavori o la data in cui viene preso il primo impegno giuridicamente vincolante
·       Essere Avviati entro 6 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento
·       Essere Conclusi entro 30 mesi dalla dati di stipula del contratto di finanziamento
·       Proroga max: 6 mesi e comunque termine entro il 31/12/2025

SPESE AMMISSIBILI

a) servizi di progettazione relativi alle successive voci di spesa sub b) c) d) e), nella misura massima complessiva del 2%;
b) suolo aziendale e sue sistemazioni, nella misura massima del 5%;
c) fabbricati, opere murarie e assimilate, nella misura massima del 50%;
d) macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica;
e) investimenti in digitalizzazione, esclusi i costi di intermediazione, nella misura massima del 5%.

Importo minimo Investimento € 500.000,00
Importo massimo ammissibile € 10.000.000,00

PROVVISTA MISTA
1.     Contributo a Fondo perduto la cui intensità dipende dall’area geografica di ubicazione dell’investimento e dalla dimensione dell’impresa. si va da un 5% alle grandi imprese al 35% alle Micro Imprese del SUD in aree non interessate da maggiorazioni il contributo è il 15% per le Micro e Piccole Imprese e il 5% per le medie imprese
2.     Finanziamento Agevolato concesso ad un tasso dello 0,5% con durata minima 4 anni (48 mesi) e massima 15 anni (180 mesi) inclusi 3 anni di preammortamento massimi (36 mesi). Durata che è correlata all’effettiva durata del programma di investimento e che parte dalla stipula del contratto di finanziamento
3.   Finanziamento Agevolato deve essere associato ad un finanziamento bancario di pari importo, rilasciato a condizioni di mercato dalla banca convenzionata.

TERMINE DI PRESENTAZIONE
Con successivo atto il Ministero comunicherà i termini per la presentazione delle domande

PROCEDURA DI PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE

a.     L'impresa Presentare domanda di finanziamento alla Banca, che deve essere tra quelle convenzionate con Cassa Depositi e prestiti
b.     La banca effettua istruttoria di merito creditizio e, se positiva, rilascia il documento di impegno a finanziare l’intervento nelle more dell’approvazione del Fondo Rotativo
c.     L’impresa presenta domanda di contributo ad Invitalia (Soggetto gestore del Ministero del Turismo)
d.     Se Invitalia emette il decreto di concessione del contributo l’impresa può finalizza l’accordo con la banca finanziatrice

CONTATTI 

Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo, intendono sostenere le micro e piccole imprese lombarde dei settori commercio, pubblici esercizi e servizi che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, dovuti anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid 19.

BENEFICIARI
Possono accedere al Bando le imprese del settore ricettivo con codice ATECO primario o secondario 55.1, 55.2 e 55.3 riferito alla sede o all’unità locale oggetto dell’intervento che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • a) essere micro, piccole imprese come definite dall’Allegato 1 al Regolamento n. 651/2014 della Commissione europea;
  • b) essere regolarmente iscritte e attive nel Registro delle imprese da almeno 12 mesi;
  • c) avere la sede legale o operativa oggetto dell’intervento in una delle province lombarde afferenti le Camere di Commercio che finanziano il bando.

INTERVENTI AMMISSIBILI
Sono ammissibili al contributo a fondo perduto investimenti per l’efficientamento energetico, da realizzare unicamente presso la sede legale o operativa oggetto di intervento (rilevabile dalla visura camerale).
L’intervento di efficientamento energetico per essere ammissibile al contributo deve essere corredato, in fase di domanda, dalla relazione di un tecnico iscritto al relativo ordine professionale competente per materia.
La rendicontazione deve essere presentata in un’unica soluzione dall’impresa beneficiaria entro e non oltre il 30 Novembre 2023 tramite il portale webtelemaco.infocamere.it.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili, al netto dell’IVA, le spese relative a beni e attrezzature strettamente funzionali all’efficientamento energetico:

  • a) acquisto e installazione di collettori solari termici e/o impianti di microcogenerazione;
  • b) impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia con fonti rinnovabili da utilizzare nel sito produttivo;
  • c) acquisto e installazione di macchinari e attrezzature funzionali all’attività dell’impresa in sostituzione dei macchinari e delle attrezzature in uso nella sede oggetto di intervento;
  • d) acquisto e installazione di caldaie ad alta efficienza a condensazione, a biomassa ovvero pompe di calore in sostituzione delle caldaie in uso;
  • e) acquisto e installazione di raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti in sostituzione di quelli in uso;
  • f) acquisto e installazione di sistemi di domotica per il risparmio energetico e di monitoraggio dei consumi energetici;
  • g) acquisto e installazione di apparecchi LED a basso consumo in sostituzione dell'illuminazione tradizionale;
  • h) costi per opere murarie, impiantistica e costi assimilati nel limite del 20% delle precedenti lettere da a) a g) solo se direttamente correlati e funzionali all’installazione dei beni oggetto di investimento;
  • i) spese tecniche di consulenza correlate alla realizzazione dell’intervento nel limite del 10% dei costi di cui alle precedenti voci da a) a h);
  • j) altri costi indiretti (spese generali), riconosciuti in misura forfettaria del 7% dei costi diretti di cui alle voci da a) a i).

L’importo totale delle spese ammissibili dovrà essere di almeno euro 4.000,00.

Le spese di cui alle lettere a) e b) non devono essere oggetto della relazione del tecnico sono ammissibili a contributo solo in presenza di almeno una delle spese di cui alle lettere c), d), e), f) e g).

PERIODO DI SOSTENIMENTO DELLE SPESE
Le spese sono ammissibili dalla data di pubblicazione del bando al 30 Novembre 2023. Farà fede la data di emissione della fattura.

CONTRIBUTO
L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 50% della spesa ammissibile ed è concessa nel limite massimo di euro 30.000,00.

I contributi sono erogati in regime de minimis ai sensi del Regolamento 1407/2014.

È ammesso il cumulo tra più fonti di finanziamento fino a concorrenza del 100% del singolo costo.

TERMINE DI PRESENTAZIONE
La domanda può essere presentata a partire dalle ore 11.00 del 1° settembre 2022.

PROCEDURA DI PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito webtelemaco.infocamere.it

Chi effettua l’accesso al portale webtelemaco.infocamere.it per la prima volta, deve prima registrarsi necessariamente su www.registroimprese.it (accedendo con SPID, CNS o CIE) e completare la profilazione.

Chi è in possesso di credenziali rilasciate precedentemente al 28 febbraio 2021, può accedere al portale webtelemaco.infocamere.it utilizzando tali credenziali.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.

CONTATTI 
Matteo Aloè
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Martedì, 02 Agosto 2022 18:08

Bando Brevetti, Marchi e Disegni 2022

‍Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riaperto tre importanti strumenti di sostegno alla competitività delle PMI italiane.

BANDO BREVETTI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

  • titolari o licenziatari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2019;
  • titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1° gennaio 2020 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
  • titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1° gennaio 2020, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo” che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

CONTRIBUTO
Contributo fino ad € 140.000 che non può superare l’80% (100% in particolari condizioni) dei costi ammissibili.

SPESE AMMISSIBILI
L’incentivo può finanziare l’acquisto di servizi specialistici relativi a: progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione, organizzazione e sviluppo e trasferimento tecnologico.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dal 27 settembre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


BANDO MARCHI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, titolari del marchio oggetto della domanda di partecipazione.

CONTRIBUTO
L’intervento prevede due tipi di misure per la tutela dei marchi all’estero:
Per la Misura A, è previsto un contributo fino all’80% delle spese sostenute per le tasse di deposito e per l’acquisizione dei servizi specialistici, entro un massimo di € 6.000;
Per la Misura B, è previsto un contributo fino all’90% delle spese sostenute per le tasse di registrazione e per l’acquisizione dei servizi specialistici, entro un massimo di € 9.000.
Si possono presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B, fino al raggiungimento del valore massimo di € 25.000.

SPESE AMMISSIBILI
Sono agevolabili le spese sostenute per le tasse di deposito e/o per l’acquisizione dei seguenti servizi specialistici: progettazione della rappresentazione, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione e tasse di deposito.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dal 25 ottobre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


BANDO DISEGNI 2022

BENEFICIARI
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, titolari del disegno/modello oggetto del progetto di valorizzazione.

CONTRIBUTO
Contributo fino ad € 60.000 che non può superare l’80% dei costi ammissibili e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio specialistico esterno richiesto.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili le spese per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni come: ricerca sull’utilizzo di materiali innovativi; realizzazione di prototipi e stampi; consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno e per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; consulenza specializzata nell’approccio al mercato e per la valutazione tecnico-economica del disegno/modello e consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione e/o per accordi di licenza.

SCADENZE
Le domande possono essere presentate dall’11 ottobre 2022 fino a esaurimento delle risorse disponibili.


RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO

La Camera di Commercio di Ferrara, nell'ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, sostiene le iniziative di digitalizzazione delle imprese ferraresi di tutti i settori economici.

BENEFICIARI

Micro, Piccole o Medie Imprese aventi sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Ferrara.

SPESE AMMISSIBILI

Spese per servizi di consulenza e/o formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali, funzionali all’acquisizione delle seguenti tecnologie:

  • Robotica avanzata e collaborativa;
  • Manifattura additiva e stampa 3D;
  • Internet delle cose e delle macchine;
  • Cloud-computing;
  • Cyber security e business continuity;
  • Big data analytics;
  • Intelligenza artificiale;
  • Blockchain;
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • Sistemi di e-commerce, escluse mere spese di web marketing;
  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro.

Le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 fino al giorno di presentazione della domanda di contributo.

AGEVOLAZIONE

Le agevolazioni, sotto forma di voucher, avranno un’entità massima del 50% delle spese ammissibili e fino ad € 4.000,00. È prevista una premialità di € 250,00 le imprese femminili, giovanili e quelle in possesso del rating di legalità.

SCADENZE

Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse in via telematica dalle ore 10:00 del 27 settembre 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Il 7 e 8 Settembre, il Gruppo Centoform, costituito da Centoform Srl e Phorma Mentis Srl,  sarà presente alla  fiera del networking tra aziende: Ferete.

Farete è la due giorni di networking, promossa e organizzata da Confindustria Emilia, dedicata alle imprese, che qui possono stringere o rinsaldare relazioni e sviluppare opportunità di business nazionale ed internazionale. Una grande vetrina delle produzioni, delle lavorazioni, della subfornitura e dei servizi che il sistema produttivo emiliano, e non solo, offre in tutti i settori.

Centoform e Phorma Mentis parteciperanno in qualità di consulenti di finanza agevolata per poterti supportare nella scelta dei tuoi investimenti in beni strumentali e trovare le soluzioni che più si adattano alla tua idea di business.

Saranno a tua disposizione per investimenti sul capitale umano, grazie ad un’offerta formativa 4.0 personalizzata e di alto livello su tematiche quali big data e analisi dei dati, cloud computing, cyber security, oltre ai servizi di inserimento nel mondo del lavoro, come tirocini, apprendistato e ricerca e selezione di figure professionali.

Ci trovate al padiglione 15, stand N45

 

Riferimenti Phorma Mentis

Andrea Balboni

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. Andrea Balboni – 335 84 66 460

Riferimenti Centoform

Ilaria Bertelli | Stefania Casalini

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. Ilaria Bertelli – 342 17 05 950 | Stefania Casalini – 347 96 68 115

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO

La Regione Emilia-Romagna intende supportare le PMI del territorio per accrescerne la competitività a livello nazionale e internazionale, promuovendo sia la fase di progettazione che la successiva realizzazione e adozione di soluzioni innovative in campo digitale.

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie Imprese operanti in tutti i settori di attività economica, ad esclusione delle imprese agricole, operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura.
Gli interventi dovranno essere realizzati presso sede operative/unità produttive ubicate sul territorio dell’Emilia Romagna.

INTERVENTI AMMISSIBILI

DIGITALIZZAZIONE DI BASE: implementazione di soluzioni tecnologiche finalizzate a favorire un primo passo verso l’ottimizzazione delle funzioni aziendali;

oppure

DIGITALIZZAZIONE AVANZATA: introduzione/implementazione di almeno una delle 9 tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale impresa 4.0 (Internet delle cose, Big data analytics, Integrazione orizzontale e verticale dei sistemi, Simulazioni virtuali, Robotica, Cloud computing, Realtà aumentata, Stampanti 3d, Cybersecurity), compreso l’adattamento di impianti esistenti ad almeno una delle suddette tecnologie.

SPESE AMMISSIBILI

a) acquisto di strumenti, attrezzature, macchinari hardware (ivi comprese le spese di trasporto), software e/o servizi erogati nella soluzione cloud computing e SAAS (Software as a service). QUESTA VOCE DI SPESA DEVE ESSERE SOSTENUTA OBBLIGATORIAMENTE;
b) realizzazione di piccoli interventi edili, murari e di arredo strettamente collegati e funzionali all’installazione di strumenti, macchinari e attrezzature. MAX 10% DI A);
c) acquisizione di consulenze specialistiche legate all’implementazione dei processi oggetto di intervento. MAX 30% DI A) + B) comunque fino ad un massimo di € 20.000,00;
d) spese generali a forfait: MAX 5% DI A) + B)+ C) QUESTA VOCE DI SPESA NON SI RENDICONTA;

DURATA DELL'INVESTIMENTO
I progetti dovranno essere avviati a partire dalla data del 1° luglio 2022 e conclusi entro la data del 31 dicembre 2023.

CONTRIBUTO

Fondo Perduto nella misura del 40 % della spesa ritenuta ammissibile.
Ci può essere un incremento del Fondo perduto pari al 5% se si concretizza una delle seguenti condizioni:
·       l’impresa dichiara di assumere nuovo personale;
·       l’impresa sia femminile o giovanile;
·       l’impresa che ha un fatturato maggiore a 2 mln di euro sia in possesso del rating di legalità;
·       l’impresa operi nelle aree montale di cui all’allegato c;
·       l’imprese operi nelle aree inserite nella carta nazionale aiuti;
·       l’impresa operi nelle aree interne.
Il contributo a fondo perduto è di massimo € 150.000,00.

PRESENTAZIONE
Dalle ore 10.00 del giorno 13 settembre 2022 alle ore 13.00 del giorno 20 settembre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che prevedono la realizzazione di una parte della spesa, per almeno il 20% della spesa complessiva, nell’anno 2022.
 
Dalle ore 10.00 del giorno 21 settembre 2022 alle ore 13.00 del 20 ottobre 2022 dovranno essere presentate le domande relative ai progetti che non prevedono la realizzazione di una parte della spesa nell’anno 2022.

RIFERIMENTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

BANDO

La Regione Emilia-Romagna, in attuazione alla legge regionale n. 14 del 18 luglio 2014 “Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna”, ha approvato con delibera n. 1098 del 4 luglio 2022 il bando finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati dirilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda di partecipazione al bando le imprese singole che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:

  • Già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna;
  • Non ancora attive in Emilia-Romagna, ma che intendono investire sul territorio regionale.

Per essere ammessi al bando è necessario candidare almeno un progetto di R&S del valore di 2 milioni di euro e prevedere un incremento occupazionale di almeno 20 nuovi addetti a tempo pieno e indeterminato.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili le spese riguardanti le seguenti tipologie di interventi:

  • Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca
  • Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (spesa obbligatoria);
  • Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente per interventi finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • Interventi di formazione connessi, correlati e definiti in funzione dei fabbisogni di competenze in esito agli interventi sopra elencati
  • Investimenti produttivi 4.0 per imprese che non abbiano sedi registrate in Emilia-Romagna alla data di approvazione del bando (per le grandi imprese sono ammessi solo gli investimenti da realizzare nelle aree assistite)

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, a fondo perduto, è concessa in misura differente a seconda della tipologia di intervento.

SCADENZE

Le domande dovranno essere inoltrate telematicamente dal 20 luglio 2022 al 14 ottobre 2022..

 Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Riferimenti

Leoanrdo Mariggiò
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Tel: 051 90 38 76

Nell’edizione 2022, Phorma Mentis, attraverso la voce del proprio direttore generale Leonardo Mariggiò, sarà tra i relatori dell’Hospitality Day, il più importante evento di settore dedicato all’aggiornamento professionale del personale.
 
Di cosa parleremo?
 
Porteremo una nuova visione della finanza agevolata; non solo partecipazione ad un bando che mette a disposizione contributi pubblici, ma parleremo di come implementare la funzione finanza agevolata nel tuo Hotel ed in particolare: 

competenze necessarie per svolgere tale funzione;

tempi e metodi per implementare la finanza agevolata in azienda;

come avere successo nella presentazione delle domande di contributo;

il ruolo del consulente direzionale specializzato in finanza agevolata.

 

Vieni ad incontrarci, facciamo rete e potremo avere successo nelle nostre attività
Il team Phorma Mentis sarà lieto di ospitarvi nel punto accoglienza.

Vivi l’Hospitality Day

Vieni al Palacongressi di Rimini l'11 ottobre 2022

Via della Fiera, 23, Rimini | Italia

Vuoi saperne di più?

Per vedere il programma visita il sito QUI!

Per iscriversi all'evento clicca QUI.

Riferimenti

Leonardo Mariggiò
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 051 90 38 76
Pagina 1 di 7

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI