fbpx
Phormamentis

Phormamentis

Venerdì, 14 Gennaio 2022 11:43

Bando Fiere 2022 CCIAA della Romagna

BANDO
La Camera di Commercio della Romagna sostiene anche per il 2022 il bando per la concessione di contributi per la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all'estero.

 

BENEFICIARI
Micro, Piccole o Medie Imprese che presentano i seguenti requisiti:

  • sede legale e/o unità locali operative nelle province di Forlì-Cesena e Rimini;
  • essere attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale.

 

SPESE AMMISSIBILI

Nel caso di fiere in presenza, sono ammissibili le spese per:

  • noleggio e allestimento dell’area espositiva (compresi gli eventuali servizi e forniture opzionali quali energia elettrica, pulizia spazio espositivo, assicurazioni obbligatorie, ecc.);
  • hostess e interpretariato;
  • trasporto materiali e prodotti, compresa l’assicurazione.

Nel caso di fiere virtuali, sono ammissibili le spese per:

  • iscrizione alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digital, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione;
  • produzione di contenuti digitali.

 

AGEVOLAZIONE
Contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammesse fino ad un massimo di:

  • € 2.000,00 per partecipazioni in presenza a fiere in Italia, Repubblica di San Marino e Unione Europea;
  • € 4.000,00 per partecipazioni in presenza a fiere extra Unione Europea;
  • € 2.000,00 per partecipazioni a fiere virtuali.

È prevista una premialità ulteriore pari a € 200,00 alle imprese in possesso del rating di legalità.

 

SCADENZE
Le imprese presentare domanda dalle ore 10:00 del 25/01/2022.

 

CONTATTI
Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Venerdì, 14 Gennaio 2022 10:23

Bando Digital Export 2022

BANDO
Attraverso il bando, il Sistema Camerale emiliano-romagnolo e la Regione Emilia-Romagna si pongono l’obiettivo di sostenere progetti di rafforzamento e consolidamento della presenza all'estero delle MPMI, supportandole nel passaggio all'economia digitale, e al tempo stesso di accrescere la consapevolezza e l’utilizzo degli strumenti digitali a sostegno dell’export.

 

BENEFICIARI
Micro, Piccole o Medie Imprese che presentano i seguenti requisiti:

  • essere imprese manifatturiere (classificazione Ateco 2007 - sezione C attività manifatturiere divisioni dalla 10 alla 33);
  • avere sede legale e/o unità locali in Emilia-Romagna e regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese presso la Camera di Commercio territorialmente competente entro il 2019;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • fatturato minimo di € 500.000,00 così come desunto dall’ultimo bilancio disponibile.

 

 SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse le seguenti tipologie di spese, sostenute a partire dal 1° gennaio 2022:

  • spese per progetti di rafforzamento della presenza all'estero e/o sviluppo di canali, ad esempio:
    • spese relative ai servizi di consulenza in merito alle attività a sostegno del commercio internazionale (TEM e DEM);
    • spese relative ai servizi di consulenza relativa all'ottenimento delle certificazioni indispensabili per rispondere alle richieste dei mercati esteri;
    • spese relative alla partecipazione a incontri B2B/B2C fisici o virtuali (es. spese di viaggio, vitto e alloggio dei rappresentanti dei Paesi target, costo della piattaforma web che ospita l’evento virtuale, ecc.).

 

  • spese per progetti di promozione all'estero, ad esempio:
    • spese relative alle quote di adesione ai vari servizi delle piattaforme convegnistiche digitali e incontri d'affari;
    • spese relative alla partecipazione a convegni e fiere a carattere internazionale, in presenza o virtuali (es. affitto spazi, trasporto merci, ecc.);
    • spese relative ad attività di marketing digitale;
    • spese di promozione attraverso l’utilizzo di materiali promozionali (esclusa la stampa).

 

AGEVOLAZIONE
Le agevolazioni sono concesse a fondo perduto sulla base del 50% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo di € 15.000,00.

 

SCADENZE

Le domande dovranno essere inoltrate telematicamente dalle ore 9:00 del 10/02/2022.

 

CONTATTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

BANDO
Nel quadro del progetto “Punto Impresa Digitale (PID)”, la Camera di Commercio della Romagna promuove la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

 

BENEFICIARI
Micro, Piccole o Medie Imprese che presentano i seguenti requisiti:

  • Sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio della Romagna
  • Essere attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese
  • Essere in regola con il pagamento del diritto annuale.

Sono escluse le imprese che hanno beneficiato del “Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2020”.

 

SPESE AMMISSIBILI
Spese per servizi di consulenza e/o formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali, funzionali all’acquisizione delle seguenti tecnologie:

  • Robotica avanzata e collaborativa
  • Interfaccia uomo-macchina;• Manifattura additiva e stampa 3D
  • Prototipazione rapida;• Internet delle cose e delle macchine
  • Cloud, fog e quantum computing;• Cyber security e business continuity
  • Big data analytics
  • Intelligenza artificiale;• Blockchain
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
  • Simulazione e sistemi cyberfisici;• Integrazione verticale e orizzontale;• Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc.)
  • Sistemi di e-commerce
  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro
  • Soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19
  • Connettività a Banda Ultralarga

Le spese devono essere sostenute a partire dal 1° luglio 2021 fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.

 

AGEVOLAZIONE
Le agevolazioni, sotto forma di voucher, avranno un’entità massima del 50% delle spese ammissibili e fino a € 10.000,00.  È prevista una premialità di € 250,00 per le imprese in possesso del rating di legalità.

 

SCADENZE
Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse in via telematica dalle ore 10:00 del 31/01/2022.

 

CONTATTI
Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

Vi informiamo che INAIL ha pubblicato il BANDO ISI 2021 attraverso il quale rinnova il proprio impegno a sostegno del miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, mettendo a disposizione quasi 274 milioni di euro di incentivi a fondo perduto.

Di seguito ricordiamo le caratteristiche principali del bando:

BENEFICIARI
Imprese di tutte le dimensioni.

 QUALI LINEE SONO AGEVOLABILI?

 Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – sub Assi 1.1 e 1.2
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori: della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti, del recupero e preparazione per il riciclo dei materiali (Ateco E38) e del risanamento, e altri servizi di gestione dei rifiuti (Ateco E39) - Asse di finanziamento 4
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli e inerenti all’acquisto o noleggio di trattori agricoli o forestali e/o di macchine agricole e forestali - Asse di finanziamento 5. 

AGEVOLAZIONE
L’agevolazione assume la forma di contributo a fondo perduto.

Per gli Assi 1, 2, 3 e 4, il contributo è pari al 65% delle spese ammissibili fino a un massimo di:

  • € 130.000 per i progetti appartenenti agli Assi 1, 2 e 3
  • € 50.000 per i progetti appartenenti all’Asse 4

Per l’Asse 5, invece, è previsto un contributo del:

  • 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1)
  • 50% per giovani agricoltori di età <40 anni (sub Asse 5.2)
  • Fino a un massimo di € 60.000.

QUALI SONO LE SPESE AMMISSIBILI?
Sono ammesse: 

  • Spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto
  • Spese accessorie o strumentali funzionali alla realizzazione del progetto e indispensabili per la sua completezza
  • Spese tecniche 

QUANDO PRESENTARE?
Le date di apertura e chiusura della procedura informatica saranno pubblicate sul portale dell’INAIL dal 26 febbraio 2022.

CONTATTI

Ufficio Gestione Bandi
Tel. 051 90 38 76
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda. 

La Regione Emilia-Romagna si pone l’obiettivo di rendere disponibili misure di sostegno per l’avvio di nuove imprese che vedono la presenza maggioritaria di persone con disabilità, sia come lavoratori dipendenti sia come soci lavoratori. 

 

BENEFICIARI

Imprese di micro o piccola dimensione che alla data della richiesta dell’incentivo:

  • siano regolarmente costituite da non più di 12 mesi;
  • abbiano la maggioranza dei propri dipendenti costituita da persone con disabilità ai sensi della Legge n. 68/1999 e successive modifiche.

 

CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto pari al 80% fino a un massimo di € 75.000.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa sostenute nel periodo intercorrente tra la data di costituzione dell'impresa e i 18 mesi successivi:

  • acquisto o locazione/leasing di macchinari, attrezzature, impianti;
  • affitto/noleggio di laboratori e attrezzature;
  • spese di costituzione;
  • consulenze esterne specialistiche.

  

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA?

E' possibile presentare domanda dal 25 gennaio 2022.

 

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

  

Riferimenti

Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 051 903876



 

Con il presente bando, la Camera di Commercio di Ravenna vuole sostenere la nascita di nuove imprese costituite in qualsiasi forma giuridica e operanti in tutti i settori economici. 

 

BENEFICIARI

Possono beneficiare del contributo le micro, piccole e medie (MPMI) nuove imprese che alla data di presentazione della domanda:

  • abbiano sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Ravenna;
  • siano iscritte al Registro delle Imprese a partire dal 1° gennaio 2021;
  • siano attive e in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • non siano subentrate ad aziende già esistenti o che abbiano rilevato rami d’azienda di imprese esistenti (anche a seguito di scissione).

 

CONTRIBUTO

  • E' previsto un contributo a fondo perduto pari al 50% dell’ammontare complessivo delle spese ammesse, sino a un massimo di € 5.000;
  • Verrà riconosciuta un’ulteriore premialità di € 250 per le imprese giovanili o femminili;
  • Per beneficiare del contributo, le spese ammissibili non potranno essere inferiori a € 2.000.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa sostenute a partire dal 1° gennaio 2021:

  • onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa;
  • canoni di locazione dell’immobile limitatamente a soli tre mesi, purché successivi alla data di iscrizione al Registro Imprese;
  • acquisto o leasing di beni strumentali/macchinari/attrezzature/hardware/arredi;
  • acquisto o leasing di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all’attività dell’impresa;
  • registrazione e sviluppo di marchi e brevetti;
  • spese per la realizzazione del sito internet;
  • consulenza e servizi specialistici nelle aree: marketing, logistica, digitale, gestione delpersonale, economico-finanziaria e contrattualistica.

  

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA?

Si può presentare domanda fino alle ore 19:00 del 31 gennaio 2022.

  

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

Riferimenti

Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 051 903876



 

Sono in arrivo dal Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) 45 milioni per sostenere gli investimenti nelle nuove tecnologie e sostenere la trasformazione digitale delle imprese italiane, attraverso il Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things

 

FONDO

La dotazione iniziale del fondo potrà essere ulteriormente aumentata attraverso contributi volontari di enti, associazioni, imprese e singoli cittadini. Inoltre, i fondi già stanziati potranno essere combinati con altre risorse nazionali o comunitarie, in modo da favorire l'integrazione con i finanziamenti di ricerca europei e nazionali.

 

BENEFICIARI

Possono accedere ai finanziamenti sia i soggetti pubblici che quelli privati, anche in forma congiunta tra loro.

 

INTERVENTI

Il Fondo finanzierà la realizzazione di progetti innovativi in ambito di ricerca e innovazione tecnologica legati al programma transizione 4.0.

  

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA?

Le modalità e i termini per presentare le domande e accedere alle risorse saranno specificati in un prossimo decreto ministeriale.

  

 

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

Riferimenti

Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 051 903876



Martedì, 16 Novembre 2021 10:14

NUOVO BANDO INAIL ISI - AGGIORNAMENTI

In arrivo il Bando INAIL ISI – Investimenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Di seguito vi riportiamo gli aspetti principali della norma e le ultime novità introdotte.

IL BANDO

Inail da diversi anni incentiva le imprese a realizzare progetti volti a migliorare la sicurezza, attraverso diverse tipologie di intervento, quali ad esempio:

Rimozione dei materiali contenenti amianto dalle coperture, dai manufatti, dagli impianti, etc…

Acquisto di impianti e macchinari nuovi diretti a ridurre i rischi di:

  • rischio chimico, mediante l’acquisto ad esempio di cappe di aspirazione;
  • rischio chimico, mediante l’acquisto ad esempio di cappe di aspirazione;
  • rischio rumore mediante la realizzazione di interventi ambientali;  
  • rischio rumore o infortunistico mediante la sostituzione di trattori agricoli e forestali o di macchine; 
  • rischio derivante da vibrazioni meccaniche, mediante l’acquisto ad esempio di martelli demolitori;  
  • rischio biologico; 
  • rischio di caduta dall’alto, mediante l’acquisto e l’installazione ad esempio di ancoraggi permanenti; 
  • rischio sismico, mediante l’acquisto ad esempio di scaffalature; 
  • rischio da lavorazioni in spazi confinati e/o sospetti di inquinamento; 
  • movimentazione manuale dei carichi, mediante l’acquisto ad esempio di muletti/carrelli elevatori. 

NUOVE TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Con il bando in uscita si aggiungeranno le nuove categorie di:

Riduzione del rischio incendio.

Acquisto di dispositivi di protezione per il rilevamento automatico delle persone e di barriere per protezione da macchine fisse e semoventi.

Riduzione del rischio randon mediante realizzazione di opere edili e di sistemi di ventilazione per i piani terra, seminterrati, interrati nei quali sia presente il gas.

Acquisto di macchine per la pulizia delle spiagge.

Rimozione delle coperture in cemento amianto nei capannoni agricoli.

Sono inoltre previste modifiche per incentivare ulteriormente la sostituzione di macchine obsolete.

PIU’ RISORSE A DISPOSIZIONE

€ 273.700.000,00 messi a disposizione per gli investimenti

SEMPLIFICAZIONE NELLE PROCEDURE

Sono previste semplificazioni sulle procedure di finanziamento al fine di realizzare una maggiore efficienza dei tempi procedurali.

Si ricorda che:

  • i beneficiari del presente contributo possono essere tutte le imprese, previa verifica dei requisiti, di qualsiasi dimensione.
  • il presente bando prevede una tipologia di contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di € 130.000,00.

Il team di Phorma Mentis ha maturato anni di esperienza nel settore ed è a vostra disposizione per le analisi di fattibilità e lo sviluppo del progetto.

Lunedì, 15 Novembre 2021 17:05

MiTE - PNRR: BANDO SULL'ECONOMIA CIRCOLARE

Il Ministero della Transizione Ecologica, attraverso i fondi stanziati dal PNRR, con il D.M. n. 397 del 28/09/2021 vuole finanziare investimenti che mirano a promuovere progetti in ambito di economia circolare.

 

BENEFICIARI

Imprese di tutte le dimensioni.

 

AGEVOLAZIONE

E' prevista un'agevolazione a fondo perduto del:

  • 55% per le piccole imprese;
  • 45% per le medie imprese;
  • 35% per le grandi imprese.

 

QUALI LINEE SONO AGEVOLABILI?

Gli interventi ammissibili rientrano nelle seguenti aree tematiche: 

  • Linea d’intervento A: ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (c.d. RAEE), comprese pale di turbine eoliche e pannelli fotovoltaici; 
  • Linea d’intervento B: ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti in carta e cartone;
  • Linea d’intervento C: realizzazione di nuovi impianti per il riciclo dei rifiuti plastici (attraverso riciclo meccanico, chimico, "Plastic Hubs"), compresi i rifiuti di plastica in mare (marine litter); 
  • Linea d’intervento D: infrastrutturazione della raccolta delle frazioni di tessili pre-consumo e post consumo, ammodernamento dell’impiantistica e realizzazione di nuovi impianti di riciclo delle frazioni tessili in ottica sistemica cd. “Textile Hubs”.

 

QUALI SONO LE SPESE AMMISSIBILI?

Le spese ammissibili possono riguardare:

  1. Suolo impianto/intervento;
  2. Opere murarie e assimilate;
  3. Infrastrutture specifiche necessarie al funzionamento dell’impianto/intervento;
  4. Macchinari, impianti e attrezzature (nuovi di fabbrica);
  5. Programmi informatici brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate;
  6. Spese per consulenze.

 

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA?

La domanda può essere presentata a partire dal 14/12/2021.

  

Lo staff di Phorma Mentis è a tua disposizione per fornirti informazioni di dettaglio, per le verifiche di ammissibilità del progetto e per l’assistenza alla presentazione della domanda.

 

 

 Riferimenti

Ufficio Gestione Bandi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Tel: 051 903876



Martedì, 09 Novembre 2021 17:33

IL NOSTRO SERVIZIO

Pagina 1 di 8

Altri Bandi e Avvisi

Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI