Presentazione domande

Dalle ore 13.00 del 25 giugno 2024 alle ore 13.00 dell’11 settembre 2024.

Beneficiari

Micro e piccole imprese iscritte come start-up innovative alla Camera di Commercio, costituite da non oltre 60 mesi e con sede in Emilia-Romagna.

Agevolazioni

Contributo a fondo perduto nella misura massima del 40% delle spese ammissibili per un massimo di €150.000,00.

La Regione Emilia-Romagna sostiene le micro e piccole imprese della Regione Emilia-Romagna iscritte come start-up innovative alla Camera di Commercio per favorire progetti finalizzati alla realizzazione di piani imprenditoriali di investimento caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e/o innovativo.

Beneficiari

Possono presentare domanda le micro e piccole imprese iscritte alla camera di commercio alla sezione speciale delle start-up Innovative, costituite da non oltre 60 mesi e che hanno  l’unità locale nella Regione Emilia-Romagna. 

Nel caso in cui al momento della presentazione della domanda, non risulti operativa una unità locale in Emilia-Romagna, l’operatività della stessa dovrà essere comunicata alla Regione, tramite l’applicativo Sfinge 2020, entro il 31/05/2025, pena la revoca del contributo; 

Interventi ammissibili

Sono ammissibili i progetti finalizzati alla realizzazione di piani imprenditoriali di investimento caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e/o innovativo, finalizzati a:

  • sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni generati da know-how, conoscenze e competenze tecniche, scientifiche e tecnologiche competenze, esperienze dei fondatori;
  • valorizzazione economica di risultati derivanti da attività di ricerca e sviluppo e/o di trasferimento tecnologico realizzate nell’ambito di università ed enti di ricerca pubblici e privati operanti in ambito nazionale e internazionale;
  • adozione e implementazione di modelli di business e/o di soluzioni tecniche, organizzative e/o produttive nuove rispetto al mercato di riferimento per lo sviluppo e la commercializzazione di nuovi prodotti, servizi e/o l’implementazione di nuovi modelli di business.

In particolare, i progetti potranno prevedere uno o più tra i seguenti interventi:

  • sviluppo, messa a punto, implementazione del modello di business;
  • sviluppo prodotto;
  • sviluppo e implementazione della strategia di marketing apertura e/o sviluppo di mercati esteri;
  • completamento/rafforzamento team imprenditoriale e struttura organizzativa;

Il progetto si considera iniziato dal giorno di presentazione della domanda di contributo e concluso entro il 31/10/2025, salvo proroga del termine.

Il progetto proposto, inoltre, dovrà prevedere un investimento complessivo non inferiore a € 100.000,00, ridotto a € 50.000,00 per le Industrie culturali e creative e Innovazione nei servizi.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

  • Ammortamento o locazione/leasing/noleggio di impianti e macchinari industriali ed attrezzature scientifiche, acquisto e/o licenze di utilizzo di titoli di brevetti e di software, Imputati per quota parte di utilizzo per il progetto di Sviluppo di cui si richiede contributo. Attenzione non sono ammissibili i costi di acquisto
  • Affitto/noleggio laboratori;
  • Consulenze per progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo e certificazione di soluzioni innovative, temporary management, supporto alla redazione del business plan, supporto ad analisi strategiche di mercato, supporto allo sviluppo di un piano industriale, supporto allo sviluppo di un piano di internazionalizzazione, altre consulenze specialistiche finalizzate al progetto di consolidamento con l’esclusione delle consulenze specialistiche di natura amministrativa, contabile e giuridica connesse al normale funzionamento di impresa;
  • Spese per partecipazione a fiere per un importo massimo di € 20.000;
  • Costi per personale.

Le spese dovranno essere riferite tra la data di presentazione della domanda e la data di conclusione amministrativa del progetto il 31/10/2025.

Agevolazione

Contributo a fondo perduto nella misura massima del 40% delle spese ammissibili Più eventuali premialità al verificarsi di determinate condizioni.

Contributo massimo di €150.000,00.

Scadenza di presentazione domande

Si potrà presentare domanda dalle ore 13.00 del 25 giugno 2024 alle ore 13.00 dell’11 settembre 2024.

Procedura di presentazione domande

Procedura di tipo procedura valutativa a graduatoria, NON RILEVA l’ordine cronologico di arrivo.

Sei interessato?

Compila il modulo e un nostro consulente ti contatterà al più presto.

Contatti

Related Works