Skip to content

Nell’anno 2024, l’Italia si impegna a rinnovare il settore turistico con l’introduzione del Fondo Turismo Sostenibile. Istituito dalla legge del 29 dicembre 2022, n. 197, questo fondo rappresenta una svolta per l’ecoturismo e il turismo sostenibile nel paese.

Il  Ministero del Turismo ha lanciato l’Avviso per l’anno 2024, mirando a supportare progetti che riducano l’impatto ambientale e sociale del turismo, generando al contempo reddito e occupazione, preservando gli ecosistemi locali.

Le imprese turistiche e alberghiere, con specifici codici ATECO, sono invitate a partecipare, presentando progetti innovativi che spaziano dalla creazione di percorsi turistici che evitano il sovraffollamento delle aree più popolari, alla promozione di itinerari che valorizzino il patrimonio meno conosciuto.

L’obiettivo è duplice: da un lato, si vuole stimolare la ricettività turistica nelle zone meno densamente popolate, dall’altro, si intende promuovere la mobilità sostenibile attraverso servizi intermodali a basse emissioni. Questi includono il potenziamento della mobilità ciclistica e la promozione del turismo rurale e montano, offrendo un’alternativa ecologica alle vacanze tradizionali.

Il fondo prevede un contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di €300.000,00, con un investimento minimo di €100.000,00.

Le domande possono essere presentate fino al 31 luglio 2024, seguendo una procedura valutativa a graduatoria.

Vuoi presentare domanda? Contattaci!

Cos'è il Bonus Facciate?

Il Bonus Facciate è una detrazione per interventi di rifacimento della facciata esterna visibile dalla pubblica via, compresi balconi, di tutte le tipologie di fabbricati posseduti da privati o da imprese e società.

Non sono previsti tetti di spesa e l’immobile deve essere situato nei centri storici e in zone limitrofe totalmente o parzialmente edificate.

A quanto ammonta la detrazione?

Il bonus consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti per il rinnovamento e il consolidamento della facciata esterna, inclusa la semplice pulitura e tinteggiatura.

Sono agevolate anche le spese correlate quali:

  • spese per i ponteggi;
  • spese per smaltimento dei materiali;
  • spese per titoli abilitativi.

Possibilità di cessione del credito a banche ed altri intermediari finanziari o mediante sconto in fattura da parte dell’azienda esecutrice dei lavori.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy